Testata giornalistica online

Aut. Trib. di Milano n.197 del 25/06/2015

  • ADANI RACCONTA IL NUOVO TOTTENHAM DI POCHETTINO

    Yo le tengo muchísimo respeto a esta profesión, que es mi pasión. El fútbol es emoción”.

    Il calcio è emozione. Lo ha detto Mauricio Pochettino, recentemente, in una magnifica intervista rilasciata a “La Nación”.
    Il suo Tottenham rappresenta alla perfezione il modo in cui il tecnico argentino intende il gioco. E la partita del 4 gennaio scorso, a White Hart Lane contro il Chelsea di Antonio Conte, ne è stata l’ennesima prova. Gli Spurs hanno vinto 2-0, doppietta di un sontuoso Dele Alli, confermandosi i veri antagonisti, almeno per ora, dei Blues in Premier League.

    Una vittoria arrivata grazie a un’organizzazione tattica impeccabile e a un modulo che non può essere considerato un semplice 3-4-3.
    Si tratta di molto di più e il motivo ce lo spiega Lele Adani, il miglior analista tecnico in Italia. In un imperdibile MF Tactics, Lele analizza la fase offensiva e la fase difensiva della squadra di Pochettino, proprio nella partita contro il Chelsea. A partire dalle posizioni di Eriksen, esterno decentrato, e Alli, seconda punta, andiamo a scoprire i segreti della squadra che è stata capace di interrompere la striscia di imbattibilità della squadra di Antonio Conte.

    Foto © LaPresse

    Davide Zanelli

    Davide Zanelli

    Nato a Brescia, studia Storia a Milano. Giornalista e autore per MondoFutbol, scrive di calcio anche per Calcioscopio, di cui è fondatore, e per il Giornale di Brescia. Ha sempre giocato a basket, poi ha visto una doppietta di Baggio dal vivo e le cose sono cambiate.

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Send this to a friend