Testata giornalistica online

Aut. Trib. di Milano n.197 del 25/06/2015

  • TIME TO VISIT RUSSIA

    Poyekhali!“. “Partiamo!” fu la frase, semplice, immediata e senza retorica, con cui Jurij Gagarin salutò il decollo della sua Vostok 1, la navicella che lo consacrò “primo uomo a viaggiare nello Spazio”. Era il 12 aprile 1961.
    Cinquantasette anni dopo, la Russia di Jurij Gagarin, si appresta ad ospitare il suo primo Mondiale di calcio. Come ricorda bene Federico Buffa, sferzato dal vento in quel di Mantova durante il Festival della Letteratura, la storia del calcio in Russia passa dal 1936 e da una partita giocata in una Piazza Rossa diventata stadio per un giorno, sotto gli occhi di Stalin.

    Ottantadue anni dopo quella partita, il calcio in Russia diventerà un Mondiale. Un evento collettivo, di quelli in grado di costruire l’immaginario di una generazione.

    Saranno undici le città della Russia sede della rassegna. Noi di MondoFutbol, insieme all’Ufficio Nazionale del Turismo Russo in Italia Visit Russia e al nostro partner Ostrovok.ru, oggi, giovedì 14 settembre 2017, siamo partiti per visitare e raccontare cinque di queste città: Kaliningrad, Sochi, Rostov sul Don, Kazan e Mosca.
    Condivideremo qui momenti e sensazioni di questa esperienza che parlerà di calcio ma non solo e lo faremo durante e dopo il nostro viaggio nelle città e nei territori del Mondiale di Russia 2018.

    Come dice Buffa: ripartiamo dalla Russia.

    Buon viaggio a noi e a chiunque vorrà viverlo insieme a Visit Russia, Ostrovok.ru e MondoFutbol. It’s time to visit Russia: poyekhali! Partiamo!

    MondoFutbol

    MondoFutbol

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Send this to a friend

    NEWSLETTER

    Video, reportage e documenti inediti da tutto il mondo. Calcio internazionale, società e cultura.

    Perché “chi sa solo di calcio, non sa nulla di calcio” (José Mourinho)


  • (visualizza la policy)