Previous slide
Next slide

Nessuno In Fuorigioco

Il potere del calcio come strumento di inclusione e uguaglianza è innegabile. In qualsiasi angolo uno si volti – che sia periferico, centrale o ai margini del Mondo – si può trovare un pallone, abbinato spesso a un sorriso. Normale che per i migranti, presenza strutturale nella società europea, in maniera particolare in Italia, fra i principali Paesi d’approdo per chi intraprende il “viaggio della speranza” (da non perdere l’omonimo film del regista svizzero Xavier Koller), lo sport rappresenti il mezzo per scardinare le difficoltà che accompagnano i primi contatti con il Vecchio Continente.

Ne è una testimonianza diretta Nessuno in fuorigioco, un web reportage con cui MondoFutbol vuole raccontare piccole ma meravigliose storie di condivisione attraverso il gioco più amato del globo.

nif-5

Un anno in giro per il Belpaese, da Nord a Sud, da un campo di periferia all’altro. Avanti e indietro come in un’azione di gara. Risultato e livello del campionato non hanno mai avuto importanza. Giocare con gli amici vecchi e nuovi ed essere felici, sì. Perché, come spesso accade, 메이저토토사이트 i tormenti svaniscano nel momento esatto in cui si indossano scarpini o guanti.

Fuorigioco

Atletico Brigante, RFC Ska Lions, Liberi Nantes, Casa Giselda, Atletico Diritti e ASD Scanderbeg Parma.

Sei realtà in cui il calcio va oltre l’aspetto agonistico, affermandosi come spaccato della situazione sociale italiana, fra pari opportunità, partecipazione e barriere da superare. Nel campo da gioco e nella vita quotidiana. Proprio lì dove nessuno dovrebbe essere fuori dai giochi. Mai.

Foto di copertina ©Massimino Russo / MondoFutbol.com

Foto articolo ©Antonio Lanni / MondoFutbol.com